1. Inicio
  2. FICTION / Family Life
  3. Non chiamarlo padre

Non chiamarlo padre Adriana Di Grazia

Non chiamarlo padre

$11.99

Medios de pago

    Non chiamarlo padre

    Editorial: Gruppo Albatros Il Filo

    Idioma: Italiano

    ISBN: 9788856792645

    Formatos: ePub (Sin DRM)

    Compatibles con: Windows, Mac, iOS, Android & eReaders

    $11.99

    Medios de pago
      Non chiamarlo padre Adriana Di Grazia

      Non chiamarlo padre

      $11.99

      Medios de pago

        Non chiamarlo padre

        Editorial: Gruppo Albatros Il Filo

        Idioma: Italiano

        ISBN: 9788856792645

        Formatos: ePub (Sin DRM)

        Compatibles con: Windows, Mac, iOS, Android & eReaders

        $11.99

        Medios de pago
          Sinopsis
          Il primo incontro sui banchi di scuola, un semplice sorriso a suggellare un’intesa che si sarebbe presto trasformata in un legame più profondo. Sono apparentemente molto diverse Valeria e Raffaella: la prima, fisico ancora acerbo, dedica le sue giornate principalmente allo studio e alla lettura, attività che da sempre riempie il suo tempo libero. L’altra, che già al secondo anno di liceo è sbocciata in tutta la sua femminilità, mantiene a scuola un comportamento ambiguo e un rendimento altalenante. I lividi che spesso porta sul corpo non possono sfuggire a Valeria, l’unica ad avere la sensibilità per capire che dietro al suo atteggiamento sfuggente si nasconde un vissuto fatto di paura e violenza. L’unica ad interessarsene, l’unica a tenderle la mano. Ma Valeria non è mossa solo da spirito di umano altruismo: il dramma familiare dell’amica la colpisce in modo inaspettato, facendo affiorare dal nugolo confuso dei ricordi qualcosa che non riesce bene ad afferrare e che incombe come un’ombra a tormentare la sua serenità... Una tenace e commovente storia di amicizia e di coraggio, un legame che trascende il tempo, spaziando dall’adolescenza alla maturità delle due protagoniste, invischiate l’una nell’altra nella battaglia ostinata per affermare la loro dignità e libertà di donne. La storia si snoda lungo un cammino di mancanze, violenze, paure, rivolte, ma anche di emozioni e di lotta incessante per la conquista di un’esistenza piena e autentica. In una danza di ombre e luci, Non chiamarlo padre travolge il lettore, conducendolo attraverso il racconto straordinario di una rinascita.Adriana Di Grazia è nata a Catania e vive sul lungomare della Scogliera di Acicastello, nota località turistica sulla costa ionica della Sicilia. Laureata in Filosofia, ha già pubblicato: i romanzi Il Quarto Cavaliere (2003, edizione Boemi) e Il Ritorno (2014, edizione Abel Books); la raccolta di poesie Dal profondo (2004, edizione Boemi); Un goal rubato (2016, edizione Tra le Righe Libri), racconto pubblicato nell’antologia PNIN di Nabokov.
          ×

          Dispositivos de lectura compatibles

          Descarga gratis la aplicación de lectura necesaria para PC o dispositivos móviles.
          Verifica si tu eReader es compatible con Bajalibros