Sinopsis
Un’autobiografia che si legge come un romanzo d’avventura. La formazione di un enfant terrible negli anni della guerra, e poi la precoce scoperta del sesso, gli amori, la realizzazione dei film, le azioni clandestine, i viaggi, la politica; luoghi, date e nomi all’origine di quel fenomeno culturale che in un solo decennio si diffuse a valanga in tutto il mondo: il cinema porno. Protagonista indiscusso di questa ascesa e suo primo artefice, Lasse Braun ci racconta la storia della sua battaglia contro la censura sul sesso, vissuta come una mission impossibile e destinata a diventare scopo della sua vita e insieme a ridisegnare i paradigmi estetici della sessualità occidentale. Centoventi opere cinematografiche, vendute per oltre quindici milioni di copie tra Europa e America, che gli valgono l’appellativo di Re del porno; ma c’è dell’altro dietro e oltre ai film di Lasse Braun: misticismo, talento, coraggio, determinazione, fantasia, satira e la convinzione di essere nato per liberare il sesso dall’oppressione del potere e della religione. Un libro estremo, che ci svela, con uno stile espressionistico e colorato, i retroscena della più bizzarra e imprevedibile industria culturale del XX secolo.
×

Dispositivos de lectura compatibles

Descarga gratis la aplicación de lectura necesaria para PC o dispositivos móviles.
Verifica si tu eReader es compatible con Bajalibros